Per presentare quest’area che fu importante granaio dei Malatesta, si possono dare due definizioni: una città lineare, ricca di industrie e servizi, sviluppatasi nella pianura, dopo aver abbandonato le preesistente posizione d’altura, e una campagna fertilissima attraversata dal torrente Ventena, capace di regalare paesaggi ordinati e armoniosi. La costa è più che prossima, con la città di Cattolica con cui si unisce ormai senza soluzione di continuità abitativa. Il suo centro svela la rilevanza che la località aveva per la Signoria riminese, che sviluppò le sua fortificazioni, attraverso l’ampliamento della cinta muraria e la realizzazione del fossato alimentato dal Ventena.

Importante festa estiva, Festa delle Streghe, che attrae vari artisti internazionali.

No Comment

Comments are closed.